il logo di www.minieredisardegna.it

Vai all'intervista di:

Figli di Miniera

L'intervista a Sandro Putzolu, Ex direttore di varie miniere

I temi dell'intervista a Sandro Putzolu

  1. Franco Farci
  2. Antonio Congia
  3. Giampiero Pinna
  4. Sandro Mezzolani
  5. Ilio Salvadori
  6. Sandro Putzolu
  7. Tarcisio Agus
  8. Daverio Giovannetti
  9. Gianfranco Bottazzi
  10. Giampiero Pinna (2)
  11. Peppuccio e Angelo
  12. Alessandra Fantinel
  13. Franco Esu
  14. Ricordi sparsi dei minatori di Buggerru

Lo spirito di rivalsa dei lavoratori

I rapporti con i sindacati non sono stati facili, naturalmente. Però, ecco, sia a Montevecchio sia nell'Iglesiente io ho avuto a che fare con un sindacato che capiva i problemi. Un sindacato che si voleva difendere, naturalmente, che voleva difendere quelle che erano le conquiste dei lavoratori fatte fino allora.

Ecco, io non posso dimenticare, per esempio, che fino agli anni Sessanta e anche Settanta, la gestione delle miniere è stata molto… così… "padronale" (virgolette dell'intervistato, ndr). Quindi i lavoratori hanno sofferto molto una… il peso della… di questo tipo di gestione, anche con molta… diciamo così, con un certo spirito di rivolta. E questa mentalità poi però si è fatta sentire successivamente, quando invece il tipo di gestione è cambiato. Allora, forse, i lavoratori hanno voluto prendere un pochino troppo il sopravvento, volevano imporre un pochino troppo le loro scelte, anche se molte volte dal punto di vista tecnico e dal punto di vista economico certe scelte non erano accettabili. Perché bene o male noi dovevamo condurre un'azienda che aveva comunque degli scopi economici, seppure le miniere erano in perdita e questo era una cosa che era sotto gli occhi di tutti. Però il dovere dei dirigenti era che queste perdite fossero le minori possibili. Se non potevamo guadagnare dovevano essere le minori possibili. Quindi molte volte le scelte dei lavoratori non sono state, diciamo così, lungimiranti da questo punto di vista. Forse per questo spirito di rivalsa di cui parlavo prima.

  1. Fine anni Settanta: le miniere a gestione Eni
  2. Fine anni Ottanta: il tentativo di internazionalizzazione del settore minerario sardo
  3. Le motivazioni del disinteresse Eni rispetto alle miniere sarde
  4. La gestione Eni delle miniere
  5. Lo spirito di rivalsa dei lavoratori
  6. La chiusura definitiva della miniera di Monteponi: gli errori del sindacato
  7. Le miniere passano sotto la gestione regionale
  8. Chiusura della miniera e degrado
  9. Oltre l’industria mineraria: un’occasione persa

home -- mappa -- chi siamo -- contatti
le miniere -- il parco -- la storia -- link
le interviste -- i minierabondi -- precauzioni
libri e miniere