il logo di www.minieredisardegna.it

Vai all'intervista di:

Figli di Miniera

L'intervista a Tarcisio Agus, Sindaco di Guspini

I temi dell'intervista a Tarcisio Agus

  1. Franco Farci
  2. Antonio Congia
  3. Giampiero Pinna
  4. Sandro Mezzolani
  5. Ilio Salvadori
  6. Sandro Putzolu
  7. Tarcisio Agus
  8. Daverio Giovannetti
  9. Gianfranco Bottazzi
  10. Giampiero Pinna (2)
  11. Peppuccio e Angelo
  12. Alessandra Fantinel
  13. Franco Esu
  14. Ricordi sparsi dei minatori di Buggerru

Un parco anomalo con pochissimi vincoli

Il Parco perchè… dunque, prima di tutto perché è stata fatta una battaglia per il parco? Diciamo che era uno strumento nuovo, anche se la parola parco in Sardegna non è molto ben accetta, però, a dir la verità, noi siamo riusciti a ottenere un parco nazionale fuori dalle norme nazionali dei parchi.

La norma nazionale sui parchi, che, adesso non vorrei sbagliare il numero, è la 326, se non vado errando, è quella che delimita l'area del parco, pone tutta una serie di limiti. Quello che è stato fatto per il Gennargentu e che è stato rigettato. Bene noi abbiamo ottenuto un parco nazionale, e quindi finanziato interamente dallo stato con 6 miliardi annui, quindi è il parco più finanziato d'Italia. Mi sembra che i parchi più rinomati arrivano a 2 miliardi e mezzo, il nostro ha 6 miliardi annui di vecchie lire. Noi siamo riusciti a fare un parco slegato dalla legge nazionale sui parchi, nel senso che non si applica la legge sui parchi, ma siamo riusciti ad inserire, se non vado errando, adesso non vorrei sbagliarmi, l'art. 4, il quinto capoverso, la dicitura esplicita dove dice che tutte le azioni che già sono attivate dentro l'area parco vengono mantenute. Parliamo della caccia, della pesca, delle aree a delimitazione ambientale, le aree urbanistiche, cioè tutto ciò che è dentro il parco viene mantenuto.

Quindi il parco l'unico vincolo che pone è quello che non puoi, fuori da un piano di gestione, modificare gli assetti urbanistici delle aree minerarie, cioè dei beni minerari. Quindi puoi solo fare manutenzione ma non puoi stravolgerli …

  1. Come il destino del Parco si intreccia con quello dei lavoratori socialmente utili
  2. Un parco anomalo con pochissimi vincoli
  3. La rocambolesca nascita ufficiale del Parco
  4. Un parco al servizio dei piccoli comuni
  5. Il Parco come coordinatore e strumento della programmazione proveniente dai comuni
  6. Ancora sul Parco come strumento della programmazione dei comuni
  7. Cattiva gestione e "Buone Pratiche"
  8. Parco geominerario, Geoparco, "cabina di regia"
  9. Il Parco tra resistenze regionali e scetticismo di molti comuni
  10. Il Parco che sottrae risorse da gestire non piace alla Regione

home -- mappa -- chi siamo -- contatti
le miniere -- il parco -- la storia -- link
le interviste -- i minierabondi -- precauzioni
libri e miniere