il logo di www.minieredisardegna.it

Vai all'intervista di:

Figli di Miniera

L'intervista a Daverio Giovannetti, Ex leader sindacale

I temi dell'intervista a Daverio Giovannetti

  1. Franco Farci
  2. Antonio Congia
  3. Giampiero Pinna
  4. Sandro Mezzolani
  5. Ilio Salvadori
  6. Sandro Putzolu
  7. Tarcisio Agus
  8. Daverio Giovannetti
  9. Gianfranco Bottazzi
  10. Giampiero Pinna (2)
  11. Peppuccio e Angelo
  12. Alessandra Fantinel
  13. Franco Esu
  14. Ricordi sparsi dei minatori di Buggerru

Ciò che resta delle risorse minerarie sarde

Per quanto riguarda quanto c'è ancora di minerale, questa è la posizione di tutti i minatori. Tutti hanno continuato a dire che minerale ce n'era, sempre, che è la vecchia posizione, però, in realtà minerale non ce n'è più, l'hanno portato via.

E sapevano come portarlo via le società, ché erano società che sul piano minerario e ingegneristico non avevano nulla da invidiare agli altri paesi. Venivano qui a prendere esperienza. Quindi minerale, per grandi quantità non ce n'è più. C'è ancora da raschiare, ma raschiare non è più industriale, raschiare è artigianale. Qualche piccolo ricercatore potrebbe andare a raschiare qualche cosa, ma non c'è più quell'interesse. Quindi, diciamo che le miniere sono finite. C'è poco da fare.

Carbone ce n'è, carbone si. Ma carbone con tutti i suoi limiti e le sue specificità. Cioè di un carbone che non è pulito, non è una lignite… pensi che hanno chiuso le miniere del Belgio, della Germania, della Francia, dove c'era minerale di carbone a grandi quantità. Figuriamoci il nostro, insomma. Quindi, da questo punto di vista siamo in un grosso handicap. Però carbone qualche cosa c'è ancora.

  1. Anni '60: rinasce il sindacato, comincia la fine delle miniere
  2. Gestione pubblica, meccanizzazione, ipersfruttamento dei giacimenti, esaurimento delle miniere
  3. La politica dell'Eni in Sardegna
  4. Ciò che resta delle risorse minerarie sarde
  5. Miniere e sottosviluppo. Il caso dell'autopala "Montevecchio"
  6. La difficile via dell'alternativa industriale alle miniere
  7. La politica di verticalizzazione inconclusa degli anni Sessanta
  8. In Sardegna è mancata un progetto chiaro e documentato di uno sviluppo alternativo possibile
  9. Lo sconfortante panorama produttivo regionale attuale
  10. Lo scetticismo riguardo all'alternativa turistica
  11. La sconfitta e la delusione

home -- mappa -- chi siamo -- contatti
le miniere -- il parco -- la storia -- link
le interviste -- i minierabondi -- precauzioni
libri e miniere