il logo di www.minieredisardegna.it

Vai all'intervista di:

Figli di Miniera

L'intervista a Franco Farci, Ex-Minatore

I temi dell'intervista a Franco Farci

  1. Franco Farci
  2. Antonio Congia
  3. Giampiero Pinna
  4. Sandro Mezzolani
  5. Ilio Salvadori
  6. Sandro Putzolu
  7. Tarcisio Agus
  8. Daverio Giovannetti
  9. Gianfranco Bottazzi
  10. Giampiero Pinna (2)
  11. Peppuccio e Angelo
  12. Alessandra Fantinel
  13. Franco Esu
  14. Ricordi sparsi dei minatori di Buggerru

Quando le miniere chiudono: il punto di vista del minatore (1)

Noi volevamo lasciare un segno … noi siamo sempre stati … questo della diseconomia … ce ne parlavano da appena siamo stati assunti … che le miniere erano in crisi. Quest'ultima cosa che invece è nata adesso [le occupazioni delle miniere del 1992-1993, n.d.r.] è perché … tra l'altro … è che il sindacato aveva accettato questo compromesso … perché secondo il sindacato sarebbero dovute nascere le alternative … però noi non ci siamo fidati in quel periodo neanche dei sindacati.

Il sindacato aveva firmato un accordo di chiusura, solo che noi come lavoratori l'avevamo respinto, questo accordo, perché dicevamo … non è che non eravamo coscienti che i costi erano pesanti, però … prima di tutto è che … le alternative che loro … se ne parlava … tra l'altro secondo me abbiamo avuto ragione anche noi perché poi di alternative non è che ce ne siano state.

Noi dicevamo: "No, voi le miniere le chiudete quando ci sono le alternative già in piedi." Perché se non altro volevamo lasciare nel territorio … insomma nelle popolazioni quello che noi abbiamo trovato. Perché noi abbiamo trovato un lavoro non perché … così … è nato … ma perché è stato difeso dai nostri genitori. Perché noi … la maggior parte era tutta figli di minatori … sicuramente … e se non era figlio era parente di qualche minatore. E comunque con le loro lotte a noi ci avevano lasciato un lavoro, brutto o bello che fosse a seconda delle … e comunque ci ha fatto vivere con dignità, sicuramente. Mentre noi stavamo chiudendo un settore senza lasciare un minimo di speranza, non dico ai figli, ma comunque ai giovani. Penso di poter dire che comunque abbiamo avuto ragione noi, perché hanno chiuso le miniere, ma poi di alternative non c'è rimasto niente.

  1. La solidarietà tra minatori
  2. Lo sfruttamento anteriore agli anni Sessanta
  3. La paura e il rischio sul lavoro
  4. Bora Bora e le miniere, la speranza e la realtà
  5. Gli anni ’70: la vendetta
  6. Gli anni Ottanta: la gestione ENI e il ruolo del sindacato all’interno delle miniere
  7. Gli anni Ottanta: la gestione ENI e il rampantismo sindacale
  8. Gli anni Ottanta: la gestione ENI e la lottizzazione in miniera
  9. Quando le miniere chiudono: il punto di vista del minatore (1)
  10. Quando le miniere chiudono: il punto di vista del minatore (2)
  11. Solidarietà e coinvolgimento dell’opinione pubblica
  12. Come si occupa una miniera
  13. I risultati dell’occupazione
  14. Isolamento e sconfitta
  15. Chiedevamo sviluppo, non assistenza
  16. Contento di non lavorare più in miniera

home -- mappa -- chi siamo -- contatti
le miniere -- il parco -- la storia -- link
le interviste -- i minierabondi -- precauzioni
libri e miniere