il logo di www.minieredisardegna.it

Vai alla miniera di:

(Miniere di Sulcis)
Miniera di Giuenni

Miniera di
Sulcis

  1. Fluminimaggiore
  2. Gonnosfanadiga-Villacidro
  3. Sardegna centrale
  4. Monte Narba (San Vito-Muravera)
  5. Salto di Quirra - Gerrei
  6. Nurra (Alghero) e Planargia
  7. San Vito - Villaputzu
  8. Rio Ollastu (Burcei)
  9. Arburese (Arbus)
  10. Iglesias-Gonnesa
  11. Iglesias-Marganai (Domusnovas)
  12. Monte Arci (Pau)
  13. Sulcis (alto e basso)
  14. Salto di Gessa (Buggerru)
  15. Barbagia - Alto Sarcidano
  16. Gerrei - Parteolla
  17. Monte Albo (Lula)
  18. Silius
  19. Ogliastra
  20. Orani - Nuorese
  21. Sassarese
  22. La Maddalena - Gallura

clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa

La sconosciuta miniera di Giuenni si trova nella regione montuosa a Sud del paese di Villamassargia, non lontano dalla frazione di Terraseo. Per raggiungere la miniera di Giuenni č consigliabile percorrere la strada che da Villamassargia conduce a Terraseo; prima di arrivare a Terraseo si prende una strada sterrata a sinistra che conduce ai 2 cantieri della miniera: Il primo cantiere comprende alcune strutture, gallerie e un piccolo impianto di trattamento; il secondo cantiere comprende 2 piccoli edifici, qualche galleria oramai franata e le discariche di sterile.

clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa

La Storia

Nel 1920 nell'area mineraria di Giuenni era vigente un permesso di ricerca per minerali di piombo, argento, ferro, zinco, manganese, nickel e cobalto.

Nel 1969 la Societą Mineraria di Giuenni ottenne la concessione per minerali di piombo e bario. Nel cantiere pił occidentale erano ubicate le strutture relative al processo di trattamento del minerale e alcune gallerie.

clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa

Il processo di trattamento consisteva in una frantumazione e classificazione del minerale; di tale processo rimane qualche traccia nella struttura verticale in cemento armato ubicata a bordo strada. In prossimitą di tale struttura sono ubicate una serie di piccole abitazioni, un largo edificio che ospitava i compressori, una cabina elettrica e una galleria oramai franata.

clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa

Nel cantiere occidentale erano presenti un paio di gallerie, di cui rimangono visibili le discariche; nelle vicinanze sono presenti 2 antiche abitazioni ubicate lungo la strada e circondate da una fitta vegetazione.

clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa

I Minerali di Giuenni

Galena, Emimorfite.

Altre miniere o siti mineralogici

Miniera di Su Strintu de Sa Perda - (Giacimento di Galena argentifera,situato fra Villamassargia e Narcao).

Miniera di Furconixedda - (Giacimento di Piombo e Zinco).

Monte Filipeddu - (Barite).

Monte Moddizzi - (Barite).

Corti de Baccas - (Barite).


Bibliografia

Archivio Documentale Miniera di Montevecchio.

FADDA ANTONIO FRANCO "Sardegna, guida ai tesori nascosti" - Ed. COEDISAR, Cagliari, 1994.

Carta Geologica 1:25.000 Iglesias, Foglio n. 233, 1938.

Carta Geologica della Sardegna 1:200.000, 1997.

Vota questa miniera

Questa pagina č stata visitata 1662 volte

  1. Rosas
  2. Isola di San Pietro (Capo Becco - Capo Rosso)
  3. Museo-Miniera di Serbariu
  4. San Leone
  5. S. Croce
  6. Bacu Abis
  7. Orbai
  8. Su Benatzu
  9. Miniere di Nuxis
  10. Barega
  11. Teulada
  12. Monte Tasua
  13. Santa Brą (o Santa Bra)
  14. Mont'Ega
  15. Giuenni
  16. Trubba Niedda e Mitza Sermentus
  17. Monte Spina
  18. Medau is Friagius - San Miali - Case Garanzeis
  19. Siliqua
  20. Domus de Maria-Pula
  21. Villamassargia
  22. Terras Collu
  23. Arcu su Linnarbu
  24. Monte Cerbus
  25. Su Seinargiu
  26. Serra Lurdagu

home -- mappa -- chi siamo -- contatti
le miniere -- il parco -- la storia -- link
le interviste -- i minierabondi -- precauzioni
libri e miniere