il logo di www.minieredisardegna.it

Vai alla miniera di:

(Miniere di Barbagia di Seulo)
Miniera di Monti Nieddu

Miniera di
Barbagia di Seulo

  1. Fluminimaggiore
  2. Gonnosfanadiga-Villacidro
  3. Sardegna centrale
  4. Monte Narba (San Vito-Muravera)
  5. Salto di Quirra - Gerrei
  6. Nurra (Alghero) e Planargia
  7. San Vito - Villaputzu
  8. Rio Ollastu (Burcei)
  9. Arburese (Arbus)
  10. Iglesias-Gonnesa
  11. Iglesias-Marganai (Domusnovas)
  12. Monte Arci (Pau)
  13. Sulcis (alto e basso)
  14. Salto di Gessa (Buggerru)
  15. Barbagia - Alto Sarcidano
  16. Gerrei - Parteolla
  17. Monte Albo (Lula)
  18. Silius
  19. Ogliastra
  20. Orani - Nuorese
  21. Sassarese
  22. La Maddalena - Gallura

clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa

La Miniera di Monti Nieddu (o Monte Nieddu)

Tale miniera è ubicata in territorio di Esterzili, posizionata sulla sponda EST del Lago Flumendosa, in prossimità dell'altipiano di Monte Nieddu.

Di questa antica miniera restano visibili i soli imbocchi di galleria per la ricerca di minerali di Piombo, Zinco e Rame. Questi lavori minerari andavano ad intercettare le mineralizzazioni incassate negli scisti filladici ordoviciani.

I principali giacimenti piombo-zinco-ferro-cupriferi, che emergono alle falde occidentali e meridionali di Monte Nieddu sono 5: Giacimento della Capanna (solfuri misti), Vecchia ricerca (blenda e galena), ricerca S-O alta (calcopirite), Ricerca Corrias (rame) e ricerca del Prete (rame e ferro). In particolare i cantieri bassi della miniera di Monti Nieddu sono facilmente visibili dal lago flumendosa per coloro che decidessero di partecipare alla gita turistica sul barcone.

La storia

Nel 1915, all'inizio della prima guerra mondiale, fu la Società Toscana Industrie Agricole e Minerarie a iniziare i lavori di ricerca, costruendo anche una galleria a forma di "Ferro di Cavallo" per seguire la mineralizzazione.

Nel 1939 sotto la direzione dell'Ing. Orazi venne effettuato un piano di ricerche per minerali di piombo, zinco e ferro nei dintorni di Monte Nieddu.

Nel 1949 il Comucci ed il Piepoli dedicarono i loro studi a questo giacimento.

clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa

Siti archeologici e turistici

Sempre in territorio di Esterzili, in località Cuccureddì (SE di Monte Santa Vittoria) si trova l'importante sito archeologico, Domu de Orgia, con il Tempio a Megaron.

clicca per ingrandire la mappa clicca per ingrandire la mappa

Segnaliamo anche la possibilità di effettuare l'escursione in battello nei Laghi del Flumendosa e Mulargia su imbarcazioni in stile Mississipi (http://www.laghisardegna.it)

I minerali di Monti Nieddu

Calcopirite, Epidoto, Hedembergite, Levina (o Levite), Phillipsite, Pirite, Pirrotite e Sfalerite.

Altre piccole miniere della Barbagia

Su Filigosu (Austis)- Vecchia coltivazione di Galena argentifera.

Sa Menta (Desulo) - Vecchia coltivazione di Galena argentifera, Pirite e Sfalerite.


Bibliografia

PIEPOLI PASQUALE "I Giacimenti Piombo -Zinco - Cupriferi di Monte Nieddu (Barbagia meridionale: Sardegna)" - Roma, Estratto dalla Rassegna Mineraria "Materie prime d'Italia e dell'Impero", 1942.

ROSSETTI V., URAS I., CHERCHI A. "Il Giacimento di Monte Nieddu di Orroli" - Iglesias, Tipografia N. Atzeni, 1953.

FADDA ANTONIO FRANCO "Sardegna, guida ai tesori nascosti" - Cagliari, Ed. Coedisar, 1994.

Vota questa miniera

Questa pagina è stata visitata 4035 volte

    home -- mappa -- chi siamo -- contatti
    le miniere -- il parco -- la storia -- link
    le interviste -- i minierabondi -- precauzioni
    libri e miniere