il logo di www.minieredisardegna.it

Giuseppe Zoppi

clicca per ingrandire la mappa

Giuseppe Zoppi

L'Ingegner Giuseppe Zoppi era stato allievo ingegnere a Liegi, poi nel 1873 era stato assunto come insegnante nella Scuola Mineraria di Agordo e nel 1874 era divenuto ingegnere di II° classe e si trasferì come insegnante presso la scuola di Iglesias. Nel 1881 divenne Direttore.

Ben inserito nell'ambiente minerario e nella vita cittadina, era un giovane dal carattere energico.

Si occupò del problema dell'eduzione a Monteponi ed era particolarmente interessato ai corsi d'acqua.

Studiò la geologia della Sardegna e sugli studi fatti dal 1876 al 1886 dal medesimo e da altri ingegneri, pubblicò nel 1888 a cura del Reale Ufficio Geologico un'opera dal titolo Descrizione geologico mineraria dell'Iglesiente comprendente anche una Carta geologico-mineraria in scala di 1:50.000.

Grazie ai suggerimenti del noto paleontologo Giuseppe Meneghini, lo Zoppi potè studiare e scoprire nuove località fossilifere della Sardegna, ricche di fossili di Trilobiti, Crinoidi, Coralli ecc.; tali campioni furono inviati al Museo di Pisa.

Compì per conto del Ministero di Agricoltura Industria e Commercio una serie di studi sull'idrografia dell'Italia che diedero luogo a pubblicazioni sull'Aniene, sul Liri, sul Nera, sul Ticino, Tevere e Volturno.


Dati: Scuola Mineraria di Iglesias – 140 anni di vita - Maria Dolores Dessi.

Questa scheda è stata realizzata grazie al contributo di Roberto Camedda (Gruppo Facebook Archeologia Mineraria in Sardegna).

home -- mappa -- chi siamo -- contatti
le miniere -- il parco -- la storia -- link
le interviste -- i minierabondi -- precauzioni
libri e miniere