il logo di www.minieredisardegna.it

Storia mineraria della Sardegna

La concessione generale a Carl Gustav Mandell

I capitoli

Il 30 giugno 1740 venne accordata una concessione generale a una società costituita tra il commerciante inglese Carlo Brander, il tedesco Carlo di Holtzendorff e il console svedese a Cagliari Carlo Gustavo Mandell (la compagnia Mandell). L'accordo prevedeva, oltre l'esclusiva della coltivazione delle miniere in Sardegna, anche della fusione e dell'esportazione di tutto il prodotto sardo. Le regie finanze erano privilegiate nella vendita del prodotto, e la Compagnia doveva versarle il dodici per cento del minerale estratto.

Presso Villacidro venne costruita una fonderia (1742-1743) che lavorava solamente per alcuni mesi l'anno, quelli in cui poteva utilizzare le acque del piccolo torrente Leni. I lavori di ricerca e coltivazione si concentrarono soprattutto nel Guspinese e nell'Arburese.

La società tra i tre uomini d'affari ebbe vita difficile sin dall'inizio. Dopo poco tempo il Mandell, rimasto solo, addossò su di sé l'impresa. Nel primo periodo si avvalse della collaborazione di personale esperto. Assunse alcuni minatori tedeschi e Cristiano Bozen, tedesco anche lui, in qualità di direttore delle fonderie e delle officine.

Le prime difficoltà per il Mandell arrivarono quando il Bozen lasciò l'isola e l'impresa. Inoltre la fonderia non rendeva come l'imprenditore svedese aveva sperato: il rapporto tra i costi (il minerale introdotto nei forni, la legna arsa, il personale) e il piombo ricavato era sfavorevole, e tale rimase anche dopo alcune modifiche apportate all'impianto.

Il 20 febbraio del 1758 la sua concessione fu dichiarata decaduta dall'Intendenza Generale. Fu infatti sospettato di non aver rispettato le clausole del contratto di concessione. In particolare la Reale Intendenza lo accusò di avere evaso il fisco con esportazioni clandestine d'argento, nascostamente depurato. La morte lo colse il 10 maggio 1759 prima che il Supremo Reale Consiglio di Torino si pronunciasse sul suo ricorso.

  1. La Sardegna sotto i Savoia
  2. La concessione generale ai Nieddu e Durante
  3. La concessione generale a Carl Gustav Mandell
  4. La seconda metà del Settecento
  5. La gestione dell’avvocato Mameli (1759-1762)
  6. La gestione del Cav. Belly (1762 – 1791)
  7. Anni Trenta dell’Ottocento: le proposte dell’Ingegner Mameli

home -- mappa -- chi siamo -- contatti
le miniere -- il parco -- la storia -- link
le interviste -- i minierabondi -- precauzioni
libri e miniere