il logo di www.minieredisardegna.it

Miniera di S’Arcilloni: sintesi storica

Le storie

..:Miniera di S'Arcilloni


Le prime ricerche in questa miniera risalgono agli anni Settanta del XIX secolo, ad opera di ricercatori di San Vito, e furono proseguite sotto la direzione di Leon Goüin. Nel 1890 venne fatta la dichiarazione di scoperta, e nel 1892 la concessione per lo sfruttamento venne accordata alla Societé Des Mines Du Riu Ollastu, costituita a Parigi pochi anni prima per iniziativa dell'ingegnere francese.

Le prime ricerche vennero effettuate su una vena quarzosa diretta Nord-Sud, che affiorava presso una piccola insenatura del Riu Brabaisu. La subentrata Societé Des Mines Du Riu Ollastu preparò l'impianto di perforazione meccanica ad aria compressa e scavò un pozzo profondo 130 metri, dal quale si dipartivano vari livelli che evidenziarono la colonna ricca, che fu sfruttata con ottimi rendimenti.

Venne coltivato un filone diretto Nord-20°Est, con pendenza ad Est, incassato in scisti neri e mineralizzato a minerali di piombo e argento in ganga di quarzo, fluorite, calcite e barite; i minerali accessori erano sfalerite, calcopirite e pirrotina. Il minerale predominante era l'argento nativo, sia disseminato nella ganga che in lamine, in arnioni e/o in filamenti. Più rari erano l'argentite e gli altri minerali di argento e ancor più lo erano quelli di nichel e cobalto.

Nonostante il suo promettente inizio la miniera ebbe vita breve, a causa dell'interruzione a quota 125 della colonna mineralizzata e della vena che la incrociava, e dei crescenti problemi che le abbondanti infiltrazioni dal soprastante Riu Brabaisu ponevano alla prosecuzione dei lavori.

La miniera perciò venne chiusa e abbandonata, e passò in seguito alla Società di Lanusei, come tutte le altre miniere del Rio Ollastu. Nel 1915 la concessione venne revocata, ma la miniera era già abbandonata da almeno 15 anni. Altri tentativi di riprendere lo sfruttamento della miniera si ebbero anche negli anni seguenti, ma senza successo.


Bibliografia essenziale


PAOLO STARA, ROBERTO RIZZO, GIANCARLO BRIZZI - Sarrabus. Miniere e Minerali

Questa pagina è stata visitata 1000 volte

Arburese ]

Fluminimaggiore ]

Gonnosfanadiga ]

Iglesias-Gonnesa ]

Monte Narba ]

Nurra ]

Rio Ollastu ]

Salto di Quirra - Gerrei ]

San Vito - Villaputzu ]

—> Brecca

home -- mappa -- chi siamo -- contatti
le miniere -- il parco -- la storia -- link
le interviste -- i minierabondi -- precauzioni
libri e miniere