il logo di www.minieredisardegna.it

Vai alle miniere di:

Le miniere di Sardegna centrale

Le miniere di
Sardegna centrale

  1. Fluminimaggiore
  2. Gonnosfanadiga-Villacidro
  3. Sardegna centrale
  4. Monte Narba (San Vito-Muravera)
  5. Salto di Quirra - Gerrei
  6. Nurra (Alghero) e Planargia
  7. San Vito - Villaputzu
  8. Rio Ollastu (Burcei)
  9. Arburese (Arbus)
  10. Iglesias-Gonnesa
  11. Iglesias-Marganai (Domusnovas)
  12. Monte Arci (Pau)
  13. Sulcis (alto e basso)
  14. Salto di Gessa (Buggerru)
  15. Barbagia - Alto Sarcidano
  16. Gerrei - Parteolla
  17. Monte Albo (Lula)
  18. Silius
  19. Ogliastra
  20. Orani - Nuorese
  21. Sassarese
  22. La Maddalena - Gallura

Le miniere di Gonnosfanadiga - Villacidro

L'area centrale della Sardegna che descriveremo in questa scheda, comprende una serie di piccole miniere poco note (eccezion fatta per la miniera d'oro di Furtei) che sono sorte a contorno della grande pianura del Campidano, che varia dall'alto Oristanese, fino al basso Campidano. Questa vasta area in cui si susseguono terreni antichi e recenti appartiene a diverse province Sarde e fu sede delle miniere di Sardara (VS), Furtei (VS), Asuni (Or) scendendo a Sud fino a Villasor (Ca) e Vallermosa (Ca).

Altre aree minerarie di maggiore tradizione mineraria, come quelle di Villacidro, Gonnosfanadiga e Guspini - Arbus, pur essendo geograficamente identificabili con la Sardegna centro-occidentale sono state descritte in schede dedicate.

  1. Miniere di Ualla e di Is Molas (Asuni)
  2. Monreale e Perda lai (Sardara)
  3. Furtei
  4. Monte Zippiri
  5. Pitzu Lacana e Terra de Cresia (Sardara)
  6. Sa Rutedda
  7. Monte Ferru - Su Enturgiu
  8. Monte Onigu
  9. Caolino della Sardegna
  10. Perlite di Monte Sparau (Morgongiori)
  11. Argille refrattarie, smettiche e bentonitiche
  12. Acque termali e minerali della Sardegna

home -- mappa -- chi siamo -- contatti
le miniere -- il parco -- la storia -- link
le interviste -- i minierabondi -- precauzioni
libri e miniere